القائمة
Al-Isra
17.21. Osserva come diamo ad alcuni eccellenza su altri, nell'Altra vita però, ci saranno livelli più elevati ed eccellenza maggiore.
17.22. Non accostare ad Allah un'altra divinità, ché saresti bandito e reietto.
17.23. "Il tuo Signore ha decretato di non adorare altri che Lui e di trattare bene i vostri genitori. Se uno di loro, o entrambi, dovessero invecchiare presso di te, non dir loro ""uff!"" e non li rimproverare, ma parla loro con rispetto,"
17.24. "e inclina con bontà, verso di loro, l'ala della tenerezza, e di': "" O Signore, sii misericordioso nei loro confronti, come essi lo sono stati nei miei,allevandomi quando ero piccolo"" ."
17.25. Il vostro Signore ben conosce quello che c'è nell'animo vostro. Se siete giusti Egli è Colui che perdona coloro che tornano a Lui pentiti.
17.26. Rendi il loro diritto ai parenti, ai poveri e al viandante, senza [per questo] essere prodigo,
17.27. ché in verità i prodighi sono fratelli dei diavoli e Satana è molto ingrato nei confronti del suo Signore.
17.28. Se volti loro le spalle [perché nulla hai da dare], pur sperando nella misericordia del tuo Signore, di' loro una parola di bontà .
17.29. Non portare la mano al collo e non distenderla neppure con troppa larghezza , ché ti ritroveresti biasimato e immiserito.
17.30. In verità il tuo Signore concede con larghezza o parsimonia la Suaprovvidenza a chi vuole. In verità Egli osserva i Suoi servi ed è benInformato.
17.31. Non uccidete i vostri figli per timore della miseria: siamo Noi a provvederli di cibo, come [provvediamo] a voi stessi. Ucciderli è veramente un peccato gravissimo.
17.32. Non ti avvicinare alla fornicazione. E' davvero cosa turpe e un tristo sentiero.
17.33. E non uccidete, senza valida ragione, coloro che Allah vi ha proibito di uccidere. Se qualcuno viene ucciso ingiustamente, diamo autorità al suo rappresentante , che questi però non commetta eccessi
17.34. Non toccate i beni dell'orfano se non a suo vantaggio e [solo] fino a quando non raggiunga la maggiore età.Rispettate il patto, ché in verità vi sarà chiesto di darne conto.
17.35. Riempite la misura, quando misurate e pesate con la bilancia più esatta. Questo è il bene che conduce al miglior esito.
17.36. Non seguire ciò di cui non hai conoscenza alcuna. Di tutto sarà chiesto conto: dell'udito, della vista e del cuore.
17.37. Non incedere sulla terra con alterigia, ché non potrai fenderla e giammai potrai essere alto come le montagne !
17.38. Tutto ciò è abominio detestato dal tuo Signore.
17.39. Ciò è quanto ti è stato rivelato dal tuo Signore a titolo di saggezza.Non porre assieme ad Allah un'altra divinità, ché saresti gettato nell'Inferno, bandito e reietto.
17.40. Il vostro Signore vi avrebbe riservato dei maschi e avrebbe preso femmine tra gli angeli? Invero pronunciate parole mostruose.
ابحث في القرآن
الذهاب الى السور
الذهاب الى الآيات
/